Indietro

Alla ricerca dell’ “oscypek” - formaggio perorino affumicato- attraverso Podhale

Alla ricerca dell’ “oscypek” - formaggio perorino affumicato- attraverso Podhale

I montanari di Podhale da secoli pascolano le pecore sugli alti prati di montagna. Oggi uno dei simboli di Podhale, e anche la specialità regionale più conosciuta, è l’oscypek, formaggio pecorino duro, affumicato.
Il sentiero dell’oscypek - attraversa la zona di Podhale. Consente di visitare “ bacówki” – le capanne dei pastori, dove vengono preparati non solo i formaggi oscypek ma anche il formaggio fresco di pecora piccante -”bryndza” e altre specialità preparate con latte di pecora.
Nella zona di Zakopane da visitare anche le pittoresche valli dei monti Tatra- valli: Kościeliska e Chochołowska. Su ambedue le valli si trovano le capanne dei pastori dove vengono preparati i formaggi pecorini, e lungo la strada potremo ammirare il paesaggio bellissimo dei monti calcarei della Tatra Occidentale. Il formaggio oscypek viene prodotto anche a Gorce. È una catena montuosa raramente visitata dai turisti tutelata nella parte centrale dal Parco Nazionale di Gorce. Invece la bellissima e vasta valle Hala Długa ai piedi del monte Turbacz (1310 s.l.m.) è uno dei posti dove si trovano le capanne nelle quali viene prodotto “l’oscypek”.
E possibile arrivare lì da Kowaniec (rione di Nowy Targ) o da Łopuszna con un sentiero meno frequentato. A Łopuszna vale la pena di visitare una chiesa di legno della seconda meta del XV secolo e il maniero della famiglia Tetmajer costruito alla fine del XVIII secolo, dov’è stato allestito il Museo della Cultura Nobiliare.

Gioca Gioca