Indietro

Zakopane e monti Tatra

Zakopane e monti Tatra

La visita a Zakopane costituisce un'ottima occasione per osservare l'edilizia in legno dei montanari di Podhale e ammirare le meravigliose ville nello stile caratteristico di Zakopane, ispirate dal folclore della montagna. Vale la pena di vedere villa Koliba, che ospita il Museo dello Stile di Zakopane. Altri bellissimi esempi dello stile di Zakopane sono villa Pod Jedlami e l’incantevole cappella a Jaszczurówka, progettata da Stanisław Witkiewicz, autore dello stile di Zakopane.
Vicino a via Krupówki, famoso luogo di passeggio, si trova l'edificio del Museo Dei monti Tatra dedicato al folclore di Podhale e alla storia dei monti Tatra.
A Zakopane ci sono molte chiese e conventi. Ma la maggior parte dei fedeli e dei pellegrini va al santuario mariano di Krzeptówki custodito dai padri Pallottini fortemente legato alla figura di Giovanni Paolo II.
Prima di partire da Zakopane verso i monti Tatra, si deve fare una gita con la funicolare a Gubałówkę (1120 s.l.m.). Questa vetta panoramica è situata sulla parte nord di Zakopane, esattamente di fronte al monte Giewont. Un’altra possibilità di vedere il panorama montano, lo offre il monte Kasprowy Wierch che possiamo raggiungere con la funivia da Kużnice a Kasprowy Wierch (1985 s.l.m.). Il più bel lago dei monti Tatra è il Morskie Oko ai piedi della più alta vetta polacca, Rysy (2499 s.l.m.). La strada asfaltata porta sulle sponde del lago, che può essere raggiunto con il bus; la distanza è di 10 km.
Dopo le visite ci si può riposare nella calde acque delle piscine termali del nuovo parco acquatico di Antałówka.

Gioca Gioca