Facebook link

Parco Nazionale di Babia Góra - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Babiogórski Park Narodowy

Parco Nazionale di Babia Góra

Widok na wzniesienia.
Zawoja 1403, Zawoja Regione turistica: Beskid Żywiecki i Orawa
tel. +48 338775110
fax. +48 338775554
tel. +48 338776702
tel. +48 507785514
Zawoja 1403, 34-223
Un posto selvatico, il notevole massiccio della regina dei Beskidi, che spesso è chiamato, Babia Góra, protetto come parco nazionale dal 1954. Non molto ampio, l’alta catena di montagne (la più alta dei Beskidi Ovest) già da lontano attira lo sguardo
Attraverso il dorso di Babia Góra corre il Forum europeo per l'acqua. Ciò significa che l'acqua che scorre dalle pendici settentrionali del massiccio va al Baltico, e quelle a Sud - nel bacino del Mar Nero. La ben conservata natura alpina, con la zonizzazione completa, è stata la causa dell'inclusione del parco nazionale di Babia Gora nella rete Natura 2000, e nel 1977 è stato riconosciuto dall'UNESCO come riserva della biosfera. Questi ultimi comprendono solo i terreni unici su scala mondiale, non contaminati dall’attività dell’uomo.L’elevata altezza del massiccio di Babia Góra, e le condizioni climatiche diversificate, rendono i piani altimetrici delle piante locali analoghe ai piani in alta montagna, per esempio nei Tatra. Le magnifiche foreste nella parte inferiore della catena (Regiel basso) sono il residuo di un antico deserto naturale dei Carpazi. Nel loro sottobosco si possono trovare molte piante rare e protette. Nel piano alto, dove domina un bosco di abeti rossi, un fenomeno naturale è la Laserpitium archangelica - presente solo sul massiccio di Babia Góra e che è un simbolo del parco. Una fascia di mugo è il regno degli arbusti, il piano più alto, alpino – attaccato alla terra e alle rocce formato da piccole piante verdi. È presente qua un altro caso endemico (specie